martedì 19 febbraio 2008

MERLUZZO ALLA SICILIANA


In qualsiasi parte del mondo vi troviate non vi sarà difficile preparare questo secondo di pesce, che esprime con l'utilizzo di pomodoro, uva sultanina, capperi e pinoli ,le diverse influenze che hanno contribuito a rendere la cucina siciliana oltre che eccezionale anche affascinante.
Questi ingredienti, di uso comune e così facilmente reperibili, sono sapientemente abbinati in questa ricetta in modo da richiamare alla memoria il sapore di questa terra dura e dolce, amata e martoriata, complessa eppure piena di armonie. Ecco cosa evoca in me il connubio del cappero con l'uva sultanina, il felice sodalizio del pomodoro con i pinoli; esperienze gusto/olfattive straordinarie che arricchiscono quello che sarebbe un'anonimo merluzzo, ma che qui si eleva a manifesto di questo diamante del mediteranneo chiamato Sicilia.


  • 4 fette di merluzzo

  • 400 g di pomodoro

  • 25 g di pinoli

  • 25 g uvetta

  • 30 g olive verdi

  • 1 costa di sedano

  • 1 cipolla piccola

  • 10 g di capperi

  • 2 spicchi di aglio

  • 2 foglie di alloro

  • olio, sale, pepe

Infarinate il pesce e immergetelo nell'olio caldo, dopo averlo fatto colorire da ambo i lati per 5', mettetelo da parte. Nell'olio rimasto unite la cipolla tritata e l'aglio schiacciato, mescolate e lasciateli imbiondire. Eliminate l'aglio e aggiungete il sedano, i pinoli e l'uvetta ( precedentemente ammorbidita nell'acqua calda) lasciate insaporire e unite i capperi , le olive e i pomodori tagliati a cubetti. Salate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 10'. Sistemate il merluzzo in una pirofila rettangolare e copritelo con la salsa preparata ,cospargete sul pesce l'alloro tritato e il pepe, irrorate con un bicchiere di acqua calda e infornate a 200° per 15'.

5 commenti:

Lory ha detto...

Sara i tuoi piatti raccontano veramente la cultura del cibo,anche quella più essenziale senza tanti fronzoli.te lo ridico anche se lo sai,,Bravissima!

Sere ha detto...

Buonissimo, lo faccio simile, soprattutto in estate, ma senza l'uva sultanina... lo proverò con questa aggiunta!
SMACCK

Sara ha detto...

Grazie Lory, grazie Sere, come sempre gentilissime.

Gunther K.Fuchs ha detto...

un merluzzo fatto cosi era anni che lo vedevo, complimenti e sopratutto fortunati quelli che lo hanno provato

caravaggio ha detto...

ottimo è la vera ricetta sicula come la faceva mia nonna buona giornata