giovedì 27 marzo 2008

PACCHERI ALLA SORRENTINA

Una ricetta contro il pregiudizio.
  • paccheri
  • pomodori maturi o pelati
  • mozzarella di bufala DOP
  • basilico
  • aglio o cipolla
  • olio e sale
In una casseruola fate rosolare l'aglio (o la cipolla) con l'olio. Aggiungete i pomodori tagliati a cubetti e il basilico, salate e lasciate cuocere. Versate i paccheri cotti al dente nel pomodoro e saltateli con la mozzarella tagliata a cubetti finchè non diverrà filante.

4 commenti:

Val ha detto...

Ciao, torno a trovarti dopo un po' di tempo! Ho letto volentieri il tuo post e condivido il fatto che non ci si debba lasciare condizionare da pregiudizi e da luoghi comuni. Non ho mai visitato questa bella regione ma credo che effettivamente vi sia tanta gente industriosa che non voglia lasciarsi abbattere dai pregiudizi diffusi.
E parlando di mozzarella di bufala...io la adoro! Tornerò a leggerti, intanto se non ti spiace ho messo sul mio blog un link al tuo... Ciao, Val

Lory ha detto...

E' una ferita che a mio genero fà molto male, me ne accorgo dagli sguardi che ha ogni volta che segue il telegiornale e si parla della sua città e della sua regione,una ferita aperta che continua a sanguinare ;-(

enzino ha detto...

La Campania è una splendida regione.
Tanti parlano senza conoscere... è un atto superficiale!
Tanti parlano per sentito dire... è un atto stupido!
Tanti parlano con pregiudizio... è un atto miope!
Tanti parlano con cattiveria... è un atto vile!
W la mozzarella di bufala...
W Francesco II...

Sara ha detto...

Grazie Val e Lory per queste parole di solidarietà.

Enzino sei un poeta! Ricambio queste belle parole con un invito a pranzo, lascio a te la scelta del menù (rigorosamente senza prezzemolo!)