martedì 22 aprile 2008

TRENETTE ALLE VONGOLE

Nel Napoletano si parla di vermicelli o linguine, nel Beneventano si parla di spaghetti, qui, in quel di Romagna, io vi parlo di trenette (perchè al momento sono sprovvista di entrambi); quel che non cambia è la preparazione delle vongole, rigorosamente rispettosa della ricetta classica.
Come sempre sarà opportuno scolare la pasta piuttosto al dente in modo da paterla saltare con il sautè.
Attenzione a non mettere sale nel sautè di vongole e a non salare troppo la pasta.
  • 600 g di pasta
  • 1,200 kg di vongole
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • olio e pepe

In un ruoto capiente fate imbiondire l'aglio nell'olio; versate le vongole e il pepe, lasciate cuocere finchè saranno aperte. Scolate le vongole e filtrate il brodo. Rimettete le vongole nel brodo, aggiungete il prezzemolo e condite la pasta rigirandola sul fuoco lento per un paio di minuti.

(tratto da: La cucina Napoletana)

13 commenti:

Sere ha detto...

Buonissimo questo condimento. Uno tra i miei preferiti!!!
Smack

Maddea ha detto...

che bontà! Adoro le vongole e le mangio sempre molto volentieri.....me ne hai fatto venire una gran voglia.....
Un bacio e buona giornata!

Imma ha detto...

Da me sono appena le sette del mattino, ma un bel piatto di trenette ... ah come me lo mangerei! E pure un morso al risotto!!! TEntatrice!!!!!

panettona ha detto...

che buone!!!
effettivamente anche nela mia zona si usano gli spaghetti...
ma cosa importa l'importante è che è buonisssiiiiiiiimoooo!!!

elisabetta ha detto...

Qui da noi son spaghetti - importati, ma ormai adottati ufficialmente. In certi locali veneziani li preparano magnificamente, con i caparossoli (vongole veraci). Con questo piatto vado a nozze!

Lory ha detto...

Oh mamma mia..E come resitere davanti ad una cosa così fantastica?
Bè io nn lo farei di sicuro,mi ci fionderei e basta!!!
Aspetto "quella" mail ehhhh :-)

Cannelle ha detto...

Attenzione che nenos potrebbe essere un virus!!!!!

Ciao Sara, non mi hai detto se hai ricevuto la mia e-mail in cui ti ho spedito anche una foto mia con la mia piccola:-)))

Quanto tempo che non mangio le vongole!!!!Che buone!Slurpppp

emilia ha detto...

A casa mia le mangiamo con tutti i tipi di pasta, l'unica cosa diversa e' che io le vongole le ''sbuccio'', mi fa venire i brividi il contatto con la forchetta. La foto e' esauriente :)

Sara ha detto...

fantastico!!! complimenti sara!! proprio appetitosoo!!!un bacione

NUVOLETTA ha detto...

la pasta con le vongole è uno dei piatti che mi piacciono tantissimo..

da me le vongole fatte cos' si chiamano in cassopipa dalle mie parti si usano gli spaghetti..

Anonimo ha detto...

Mi sento male solo a vedere la foto!
E

Sara ha detto...

Enzino caro rassegnati, il prezzemolo quando ci vuole ci vuole!
Ho fatto per mio marito la ciambella che vi ho portato ieri ed ho aggiunto lo zucchero come concordato, buonissima!
La prossima volta però ti porto la caprese (come promesso a Vale).
Quella stai pur certo è senza prezzemolo!

Anonimo ha detto...

sublime e' come piace al sottoscritto...buonissimi.un bacio e buona giornata!