domenica 3 agosto 2008

TORTA DI PEPERONI


Per questa splendida torta salata, diversamente da quanto previsto nella ricetta, possono essere usate delle patate semplicemente lessate e ridotte a dadini; per chi lo preferisse e addirittura possibile eliminare del tutto le patate poichè il connubio peperoni/ricotta è il vero tema portante di tutta la preparazione. Qui di seguito riporto la versione originale in modo che voi possiate sperimentare e trovare quella che più vi soddisfa.

Per la pasta frolla salata:
  • 260 g di farina

  • 130 g di burro

  • 1 tuorlo

  • acqua fredda di frigo q.b.

  • sale (io metto tre pizzichi)

Per il ripieno:

  • 500 g di peperoni rossi e gialli

  • 250 g di ricotta

  • 2 patate

  • 1 cipolla

  • olio (4 cucchiai)

  • sale q.b.

  • 1 uovo e latte q.b.

Preparate la pasta frolla disponendo la farina a fontana e versando nel mezzo il burro a pezzittini, il sale, il tuorlo e l'acqua necessaria. Lavorate l'impasto il tempo strettamente necessario e imprimetegli una forma a palla; rivestite con la pellicola trasparente e ponete in frigo per un'ora.Dopo aver privato i peperoni dei semi e dei filamenti interni tagliateli a listarelle e fateli stufare lentamente nella pentola con i 4 cucchiai di olio e la cipolla tritata, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a spicchi e friggetele. Appena pronte unitele ai peperoni, aggiustate di sale e lasciate insaporire a fuoco spento.
Stendete la pasta in due parti e foderate con la più grande una teglia circolare di 20-24 cm di diametro, unta d'olio. Disponetevi sopra la ricotta tagliata a fettine e aggiungeta infine i peperoni e le patate. Con la seconda sfoglia ricoprite la torta, saldando i bordi per evitare che possano aprirsi. Praticate sulla superfice qualche forellino con la forchetta e spennellate la stessa con l'uovo sbattuto diluito con un pò di latte. Infornate a 180° e lascate cuocere per 35' (io ho impiegato più del doppio).

2 commenti:

manu e silvia ha detto...

Di recente abbiamo provato anche noi l'abbinamento patate e peperoni per una torta salata, ma abbiamo preferito mettere le patate lesse anzichè fritte perchè meno pesanti.
Alla ricotta salalta invece non avevamo proprio pensato: avendo una torta aperta abbiamo optato per l'utilizzo di un formaggo cremoso (brie)...

Val ha detto...

buona buona! avevo fatto qualcosa di simile anni addietro ma non trovavo più la ricetta, grazie! A presto!