domenica 5 ottobre 2008

CROSTATA DI PERE AL VINO BIANCO E CREMA DI AMARETTI


Sabato sera cena con amici, che fare che non fare ho optato per un menù che prevedeva come dolce questa crostata, buona e simpatica per la possibilità di servire le singole fette con una spolverata di cannella o di cacao amaro . Prima di affrontare la nostra ricetta ci sono un paio di accorgimenti che nel silenzio della ricetta ho preferito seguire fidandomi del mio istinto:
  1. dopo aver cotto le pere ho ritenuto opportuno lasciarle raffreddare in uno scolapasta in modo da privarle del liquido che avrebbe potuto minare la consistenza della crema


  2. la suddetta crema mi è apparsa eccessiva nelle quantità ed ho così utilizzato soltanto la metà di quanto indicato (ma questo è tutto da verificare, se volete potete provare ad utilizzarla tutta).

Perla crema:

  • 150 g di zucchero

  • 80 g di fecola

  • 750 ml di latte

  • 5 tuorli

  • 100 g di amaretti

  • 1 bicchierino di Amaretto di Saronno

per le pere:

  • 1 kg di pere

  • 20 g di burro

  • 50 ml di vino bianco

  • 50 g di zucchero

Preparate una frolla secondo la vostra ricetta preferita (io ho seguito quella delle sorelle Simili ) e lasciatela riposare in frigo avvolta nella pellicola trasparente per 30'. Scioglite il burro e lo zucchero in una padella, unite le pere sbucciate e tagliate a dadini e cuocete per qualche minuto; unite il vino e lasciatelo sfumare (le pere dovranno essere cotte ma non ridotte in poltiglia!). Lasciate raffreddare le pere in uno scolapasta. Sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la fecola e unite il composto al lette tiepido. Fate addensare sul fuoco, aggiungete il liquore e gli amaretti sbriciolati .
Stendete la frolla in una tortiera imburrata e infarinata, versatevi la crema fredda (ricordate io ne ho usato la metà) e distribuitela in modo omogeneo. Disponete sulla crema le pere (usate direttamente le mani, è più facile). Infornate a 180° per 40' circa. Servite la crostata fredda dopo averla spolverata a piacere con cacao amaro o cannella

6 commenti:

manu e silvia ha detto...

Buonissima questa torta!! ed originale l'idea della spolverata di cannella in superficie...anche se è una spezia che incontra il gusto di pochi (a noi però piace!)! ma poi non rischia di far diventare la corstata troppo dolce?? Il prox sabato sepa però invita anche noi!!
Bacioni

Dolcienonsolo ha detto...

Che capolavoro....

ღ Sara ღ ha detto...

che delizia!!! adoro gli amaretti!

bravissima Saretta! un bacione!

Maya ha detto...

Ciao Sara... che blog carino e con foto molto belle.. complimenti...

panettona ha detto...

adoro la cannella, le crostate e le pere ... che dire di più;)

elisabetta ha detto...

Aggiudicata pure questa ;))