venerdì 10 ottobre 2008

QUICHE LORRAINE

Un prato, una bottiglia di vino, due bicchieri di plastica e piccole quiche appena sfornate. All'ombra della torre Eiffel mi ripromisi di trovare la ricetta di quelle meraviglie. Eccola.

Per l'impasto base vedi qui
  • 200 ml di panna da cucina (di cui 1 cucchiaio nell'impasto)
  • 200 g di pancetta magra a dadini
  • 6 uova
  • 30 cl di latte
  • sale

Tuffate pochi istanti la pancetta nell'acqua bollente, sgocciolatela e tenetela da parte. In una ciotola battete le uova con una forchetta; unite il latte, la panna, la pancetta e 2 pizzichi di sale. Foderata una pirofila, imburrata e infarinata, con l'impasto base; versate lentamente il composto e infornate a 200° per 30' circa. La quiche dovrà apparire ben dorata ma senza colorarsi eccessivamente.

8 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

semplicemente...deliziosa!!

Bravissima Saretta!

buon fine settimana ^_^

manu e silvia ha detto...

Sai che pur essendo semplicissima, questa torta salata non l'abbiamo ancora fatta!?!
Sarà perchè le preferiamo verdurose, ma a volte - giustamente- in una cena si inseriscono meglio delle torte così: semplici ma efficaci!
baci baci

sciopina ha detto...

Le quiches mi piacciono molto. all'ombra della tour Eiffel poi..è il massimo!

Ely ha detto...

sempre mangiata e mai fatta, perchè mi pare complicata che dici?
baci
Ely

Sara ha detto...

complicata? no Ely, anzi è di una semplicità disarmante, e poi proprio tu ti poni questi problemi che sei bravissima

Mirtilla ha detto...

decisamente deliziosa...perfetta!!
complimenti :)

Serendipity ha detto...

che bella tortina...la proverò!

Gunther ha detto...

va bene lo stesso anzi è forse più buona ma in francia ci si mette anche il porro, ma è solo una mia fissa