martedì 21 aprile 2009

BRIOSCETTE IMBOTTITE

Se c'è una cosa che ho capito del mondo dei lievitati è che le farine sono terribilmente capricciose, occorre pertanto trattarle con gentilezza aggiungendo gradatamente i liquidi fino a che ne saranno sazie; oltre non bisogna andare per non trovarsi tra le mani una poltiglia informe. Inutile è pertanto cercare di seguire alla lettera una ricetta in tema di lievitati, i liquidi saranno soltanto quelli che richiederà il vostro impasto, che potranno essere in più o in meno rispetto a quanto indicato. Questa lezione mi è stata molto utile nella preparazione di queste belle brioscette di Jeanne Caròla Francesconi, le bizze della mia farina mi hanno costretto ad utilizzare soltanto un uovo per evitare che l'impasto assumesse una consistenza troppo umida. Il premio per questa piccola accortezza è stata la gioia di sfornare dei piccoli capolavori di sofficità e bontà.

Il giorno dopo queste briosche sono ancora morbidissime, se poi le scalderete leggermente addentarle sarà come dare un morso ad una nuvola. Ecco quello che mi aspetto da un buon lievitato, facilità nell'esecuzione ed una lunga resa che non si limiti agli attimi immediatamente successivi all'uscita dal forno. Provatele!

impasto
  • 250 g di farina oo
  • 25 g di lievito di birra
  • 100 g di patate
  • 100 g di burro (io ne ho usati 80)
  • 70 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo ed 1 tuorlo

ripieno:

  • proscitto e formaggio tagliati a dadini

Preparare il lievito sciogliendolo in poca acqua tiepida, aggiungete 50 g di farina ottenendo una pasta molle che lascerete lievitare 1h.

Lessate la patata, sbucciatela e schiacciatela. Preparate la farina a fontana; al centro ponete la patata, il burro, il parmigiano, il lievito e il sale. Impastate aggiungendo le uova una per volta. Lavorate l'impasto una ventina di minuti sbattendolo bene. Imburrate degli stampini, in ognuno ponete un disco di pasta e, al centro, i pezzetti di prosciutto e formaggio, ricoprite con altra pasta; il tutto dovrà essere realizzato in modo da non superare la metà dell'altezza degli stampini. Lasciate lievitare fino a quando l'impasto non avrà raggiunto i bordi degli stampi (45 minuti circa). Infornate a 180° per 20' circa.

4 commenti:

Mariateresa ha detto...

Come sono belli!!!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma quanto son sfiziosi queste briscine! complimenti...davvero belle e si vede proprio che son soffici!!
un bacione

Gunther ha detto...

sono veramente belli ideali con due fette di salame e di formaggio, brava a sostitutire o aggiungere le cose in corso d'opera vuole dire avere padronanza della situazione

elisabetta ha detto...

che libidine!!!