domenica 12 aprile 2009

pastiera di mandorle

La pastiera di mandorle è il dolce pasquale di Campolattaro, un piccolo comune in provincia di Benevento. Come suggerisce il nome stesso in questo dolce le mandorle sono piuttosto presenti in quanto sostituiscono del tutto il grano (o il riso come si usa fare nel beneventano); particolarissimi saranno pertanto il sapore e la consistenza. Confesso di non essermi attenuta rigorosamente alla ricetta originale, goccie di cioccolato ne hanno arricchito il ripieno per renderlo più appetibile ai piccoli di casa; inoltre alla copertura con un disco di pasta frolla ho preferito le classiche striscioline.
Le dosi indicate sono per due pastiere del diametro di 24 cm.
frolla:
  • 500 g di farina
  • 250 g di zucchero
  • 3 uova
  • 200 g di burro
  • un pò di Strega
  • un pizzico di sale

ripieno:

  • 500 g di ricotta
  • 500 g di zucchero
  • 400 g di granella di mandorle
  • 5 uova
  • 2 bustine di vaniglina
  • un bicchierino di Strega
  • goccie di cioccolato a piacere (3/4 pugnetti per pastiera)

Preparate la frolla lavorandola il meno possibile e ponetela in frigo avvolta nella pellicola trasparente per circa 1h.

Imburrate e infarinate un ruoto, rivestitelo con la frolla e lasciatelo riposare in frigo. Stemperate la ricotta con lo zucchero. Dividete i tuorli dagli albumi ed aggiungete un tuorlo alla volta alla ricotta. Aggiungete la vaniglina, le mandorle. il cioccolato e lo Strega. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e uniteli delicatamente al composto di uova e ricotta. Versate il composto nel ruoto rivestito con la frolla, guarnite con le classiche strisce e infornate a 180° per 1h.

6 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ciao!
che buona questa versione della pastiera tutta alle mandorle!
buona pasqua
baci baci

Aiuolik ha detto...

Buona Pasqua!

NUVOLETTA ha detto...

Tanti Auguri!

Barbara ha detto...

Davvero inusuale: l'ho copiata per benino, la farò quanto prima, grazie! E buona Pasquetta!

stefi ha detto...

Che bella variante questa pastiera!!!!!!
Brava!!!!
Ciao a presto.

Cucina&Cantina ha detto...

che bella ricetta!!! complimenti!!! sta domenica provo a farla!!

un bacio vale