giovedì 31 dicembre 2009

MINI CAKE ALL'AMARETTO (una promessa è una promessa)

Ultimo post dell'anno, no, non temete, niente bilanci e niente propositi (i primi servono a ben poco, i secondi non vengono mai rispettati). Questo post che saluta il 2009 è finalizzato a mantenere una promessa, fatta ad una simpaticissima Signora, di inserire prima o poi nel blog la ricetta in questione. L'impasto base è quello della buonissima ciambella al mascarpone di Annamaria, che ho preferito cuocere in stampini da muffin e arricchire con amaretti sbriciolati e liquore Amaretto. La presenza di bimbi nella casa dell'amica alla quale ho regalato questi dolcetti mi ha spinto ad aggiungere in alcuni cake delle goccie di cioccolato, che mi sembrano essere state gradite anche dai più grandi.
La foto che vedete qui di seguito non è dei mini cake all'amaretto, bensì di mini cake realizzati seguendo fedelmente la ricetta di Annamaria con la sola aggiunta di granelli di zucchero, l'aspetto però è pressochè lo stesso .
  • 300 g di farina
  • 150 gr di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 300 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • 250 g di mascarpone
  • 100 ml di latte
  • 1oo ml di liquore amaretto
  • 100 gr di amaretti sbriciolati
  • (se gradite goccie di cioccolato)

Montate le uova con lo zucchero fin quando non saranno spumose. Aggiungete a filo il burro fuso, il mascarpone, il latte ed il liquore. Unite la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale e gli amaretti sbriciolati (chi preferisce potrà aggiungere anche delle goccie di cioccolato). Versate il composto negli stampi da maffin e infornate a 180°.


2 commenti:

Vale ha detto...

Ciao Sara, sono secoli che non entro più in internet, ma ritorno con un'iniziativa anti-spreco del pane raffermo... A proposito di quello che si è sentito in questi giorni al tg.. Cosa ne dici di proporre una ricetta che contenga come ingrediente il pane raffermo?
A proposito... Buon anno!!!

Sara ha detto...

Dico che l'idea mi piace!