venerdì 8 gennaio 2010

SPIANATE


Ci sono delle ricette di un facile, ma di un facile che non dico che ti riconciliano con il mondo ma almeno in cucina ti fanno provare il piacere di vedere le cose andare per il verso giusto, senza fatica, naturalmente.
Ah che momenti, l' animo si solleva assieme al tuo lievitato, le mani affondano lo stress nell'impasto sempre più docile, pronto a seguirti in questo momento di creazione.
Ci sono delle ricette di un facile ma di un facile che pensi "ma come? tutto qui?!
Eh si meravigliosamente tutto qui, perchè questi bla bla sulle farine, sui lieviti, sul tasso di idratazione a volte sono avvincenti ma a volte proprio non ci stanno dentro a queste giornate indaffarate.
Queste spianate sono dunque facili ma anche appetitose e croccanti, necessitano appena di un'ora di lievitazione e non richiedono particolari cure se non quella (valida per tutti i tipi di lievitati) di utilizzare acqua tiepida. Nell'impasto è presente soltanto un pizzico di sale, ricordate quindi di salare bene la superfice della spianata prima di infornarla. Servite calde con una fettina di speck adagiata sopra sono divine, non resta che aprire una buona bottiglia di vino.
  • 500 g farina 0
  • 1 bustina di lievito di birra liofilizzato
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • olio d'oliva q.b.

Setacciate la farina, unite il lievito, un pizzico di sale e un cucchiaino di zucchero; mescolate e aggiungete 3 cucchiai d'olio e 2 dl circa di acqua tiepida. Impastate e lavorate per 15 minuti circa fin quando l'impasto sarà compatto ed omogeneo. Ungete leggermente un recipiente, mettete l'impasto nel recipiente e spennellate la sua superfice con l'olio, incidete l'impasto a croce e coprite il recipiente con la pellicola trasparente. Lasciate lievitare 1h in luogo tiepido lontano da correnti d'aria. Prendete l'impasto lievitato e lavoratelo appena per sgonfiarlo, dividete l'impasto in pagnottelle uguali (avoi la scelta delle dimensioni) e stendete con il matterello in sfoglie il più sottile possibile. Adagiate la spianate sulla carta da forno unta, spennellate con l'olio, salatele e infornatele a 250° per 8-10 minuti.

(tratto da: sale&pepe)

7 commenti:

miciapallina ha detto...

Siiiiiiiiiiiiiiii
una fettina di speck, un cuoricino di stracchino... che buone!
Grazie per avermele "ricordate"!
Ora mi appunto la ricettina e .... per la prossima gita in moto...
nasinasi

Roberta ha detto...

ottime con i salumi!! grazie per la ricettina!

Aiuolik ha detto...

Leggendo il titolo speravo di aver trovato la ricetta delle spianate che si fanno qui in Sardegna. Non è così, però questa versione croccantosa dev'essere superbuona!

emilia ha detto...

Queste sono le cose che tiri fuori dal forno e mangi fino a finirle !! Buone !! Semplici e ottime !!
Buon proseguimento di giornata :-)

sciopina ha detto...

la guarda e penso a una bella fetta di prosciutto con cui avvolgerla..che bontà!

Marta ha detto...

ma che buone! Poi sono al forno, le immaginavo fritte!
Quindi...anche (vagamente) light :O))

Matteo ha detto...

Buone e belle, ne prenderei una se potessi!!!!