mercoledì 28 aprile 2010

CROSTATA DI CARCIOFI (la frolla salata con farina integrale)


Il milo congelatore assomiglia sempre più ad una grotta di ghiaccio, sembra proprio che sia giunto il momento di porvi rimedio svuotandolo e scongelandolo.
Iniziamo con lo smaltire questi carciofi che dalla notte dei tempi giacciono ibernati in attesa di una fine più gloriosa.

Frolla salata:
  • 125 g di farina 0
  • 125 g di farina integrale
  • 125 g di burro
  • 1 uovo
  • 3 pizzichi di sale
  • acqua fredda q.b.

Ripieno:

  • 9- 10 cuori di carciofi
  • 200 g di formaggio fresco
  • 100 g di provolone dolce (grattugiato)
  • 3 uova
  • latte q.b.
  • qualche manciata di parmigiano grattugiato
  • 2 spicchi d'aglio
  • oilo, sale, pepe

Preparate la frolla con la tecnica dello sfarinato. Lavorate quindi le farine con il burro ed aggiungete l'uovo, il sale e tanta acqua fredda quanto basta per ottenere un impasto della giusta consistenza (ricordate di lavorare l'impasto il tempo strettamente necessario). Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo.

Ponete i cuori di carciofi in una padella con l'aglio un pò di olio ed un pò di acqua, salate, pepate e lasciate cuocere fin quando i carciofi saranno teneri; a fine cottura fate sgocciolare il tutto nello scolapasta.

Mescolate le uova con i formaggi ed aggiungete un pò di latte per rendere il composto fluido ma non liquido.

Stendete la frolla e rivestite con essa uno stampo imburrato ed infarinato. Adagiate su di essa i carciofi divisi in due e coprite con il composto di uova e formaggi. Distribuite sulla superfice della crostata qualche manciata di parmigiano ed infornate a 180° per 40' circa.

Nessun commento: